Carrello

Carrello vuoto

Continua lo shopping

ECO MAXIMUS: prodotti in cacca di elefante, inodore e 100% ECO FRIENDLY

 

ECO MAXIMUS nasce nel 1997 da un'idea dell'attuale Amministratore Delegato Thusitha Ranasinghe. La parola “Maximus” deriva dal nome zoologico dell'Elefante dello Sri Lanka: Elephas Maximus Maximus.

La società inizia col riciclare la carta per combattere gli sprechi. Successivamente lancia sul mercato ciò che è conosciuto come "carta di pachiderma". Prodotti di carta, totalmente hand-crafted, composti al 75% di sterco di elefante e 25% di carta riciclata.

La factory di Eco Maximus è localizzata vicino alla "Millennium Elephant Foundation", a Kegalle in Sri Lanka.
Ha inaugurato la produzione di questa carta speciale con sette dipendenti e i sei elefanti residenti. Quando il fatturato ha cominciato a salire, la sede è stata trasferita in una nuova location, mentre la fabbrica di Kegalle si è allargata per far fronte alla crescente produzione. Attualmente sono occupate trentacinque persone tra le due sedi.

MISSION

Eco Maximus si batte per la tutela dell'Elefante dello Sri Lanka, con l'obiettivo di renderla vantaggiosa e sostenibile in rapporto alle esigenze delle popolazioni locali.

Lo Sri Lanka è la casa di un decimo dei 40.000 elefanti asiatici selvaggi.

La maggior parte delle aree protette sono piccole, meno di 1.000 km², mentre gli elefanti, possono spostarsi per centinaia di chilometri nel corso di una stagione. Il loro appetito è enorme e rende problematica la convivenza con l’uomo in un Paese dove l'agricoltura è la principale forma di sostentamento per la popolazione locale.

Spesso la lotta tra l'uomo e gli elefanti selvaggi per la terra è inevitabile e tremendamente dannosa per entrambi.

In Sri Lanka gli elefanti non vengono uccisi per le zanne; non vengono uccisi per la carne, poiché nessuno mangia la carne di elefante; non vengono uccisi per la pelle, poiché non esiste industria della pelle di elefante. 

Ma piuttosto, sono presi di mira perché interferiscono con l'agricoltura.

Dal 1950, è probabile che più di 4.000 elefanti siano stati abbattuti.

Purtroppo, non ci sono facili soluzioni per risolvere questo conflitto. Molto dipenderà da come i contadini percepiranno il valore dell'elefante.

I ragazzi di Eco Maximus si sono convinti che l'unico modo per fermare la carneficina passi attraverso la concezione dell'elefante come una risorsa economica sostenibile per le popolazioni locali.
Da qui l’impegno nella produzione di oggetti con lo sterco di elefante. Un materiale 100% naturale, disponibile in qualunque momento ed in grandi quantità (mediamente ogni elefante adulto ne produce 180-200 kg al giorno).

Se l'elefante sarà visto come un valore economico per contribuire significativamente al benessere delle persone, le stesse non ameranno vederlo scomparire dalla loro area.

Questo è l’augurio e l’obiettivo più grande.

-

Puoi acquistare i prodotti ECO MAXIMUS sul nostro SHOP

Per approfondire: clicca qui

Foto Eco Maximus: ©FBoni
Foto elefanti: www.freepik.com | Designed by rawpixel.com

-

Sei un produttore socialmente responsabile?

Vuoi collaborare con noi??

Scopri di più